Presentati totem degli itinerari a Matera

Un folletto animato è il testimonial della campagna di informazione sull’offerta turistica ed economica di Matera, che campeggia sui pannelli di 15 totem bifacciali dislocati in piazze, vie di accesso alla città e nei rioni Sassi. L’iniziativa e’ stata presentata oggi ai giornalisti dal presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli, alla presenza dei componenti di giunta e da Pino Oliva per Adecom e Franco Braia per Quadrum, le due società aggiudicatarie del bando di concorso denominato “ Progettazione, grafica, realizzazione e posizionamento di impianti visivi indicativi e dei percorsi, per il raggiungimento dei rioni Sassi e promozionali del sistema camerale’’, che la Camera di Commercio di Matera, d’intesa con il Comune di Matera, ha indetto attraverso la propria Azienda speciale CESP. I totem, che hanno una dimensione di 2,50 metri per 1, recano i loghi dell’ente camerale e del Comune di Matera e un folletto ( il monacello) che porge il benvenuto ai visitatori, recando nelle mani simboli e produzioni tipiche della gastronomia (il pane di Matera in particolare) dell’artigianato e della cultura locale. Varie e ammiccanti le frasi scelte, l’una diversa dall’altra, per invitare il turista a visitare e a comprare i prodotti tipici. Ecco un esempio: “Benvenuti a Matera. Città dei Sassi. La Camera di commercio vi invita a soggiornare nella nostra città ricca di storia. Artigianato, specialità culinarie, di buon vino e di un pane unico al mondo”. “ Abbiamo attivato – hanno detto Pino Oliva e Franco Braia – una campagna promozionale ‘innovativa e unica”, che mutua il linguaggio dei fumetti per comunicare in maniera immediata informazioni utili alla conoscenza di Matera e delle sue attività economiche”. L’esperienza attivata con i totem policromi, poggiati su una base di tufo, ha offerto lo spunto al presidente Angelo Tortorelli per confermare la validità della collaborazione tra enti locali, a cominciare dal Comune che ha messo a disposizione le aree, i privati e per apprezzare il lavoro svolto dalla commissione giudicatrice.
“L’iniziativa – ha detto Tortorelli – rappresenta un primo passo per dotare l’ente camerale di un sistema di identità visiva che rafforzi il dialogo tra il territorio urbano e le attività produttive, valorizzando ulteriormente gli antichi Rioni di tufo, luogo di attrazione turistica, e di prodotti tipici come il pane che intendiamo valorizzare insieme all’Associazione pane di Matera. Ma contiamo di esportare questa esperienza nel Metapontino, riutilizzando gli spazi espositivi dell’Antiquarium di Metaponto per promuovere le risorse del territorio”. Tortorelli ha, infine, rivolto un pensiero alle vittime del terremoto in Abruzzo ed ha annunciato iniziative, che saranno rese note nei prossimi giorni, a sostegno delle popolazioni e in collaborazione con la Camera di commercio dell’Aquila.


Comments

comments

Lascia un commento