Archivio mensile:luglio 2010

LAND ROVER e BIOSPHERE EXPEDITIONS: un concorso per aiutare le specie in via d’estinzione in Namibia

Land Rover Internazionale, in partnership con Biosphere Expeditions, ha appena lanciato un contest internazionale che potrebbe consentire ad uno dei lettori di prendere parte ad una indimenticabile avventura.
Il vincitore potrà infatti partecipare ad una spedizione di due settimane in Namibia a dicembre 2010, ad aiutare le specie in via di estinzione come ghepardi, leopardi e caracal.

Partecipare è molto semplice e gratuito, è necessario solo avere la passione per “andare oltre il quotidiano” e compilare il questionario online.
Successivamente i partecipanti al concorso riceveranno le istruzioni per caricare un video di massimo 60 secondi su www.LandRover.it  col quale potranno dimostrare di essere in grado di andare oltre l’ordinario (Go beyond the everyday). Il video dovrà essere caricato entro il 26 settembre 2010.

Photobucket

Dieci finalisti selezionati in base ai video saranno intervistati telefonicamente, e tre di loro parteciperanno al Selection Day che si svolgerà presso il Castello di Eastnor (UK). Durante il selection day, una giuria nominerà il vincitore.
Il vincitore finale trascorrerà due settimane in Namibia, con il team Land Rover e Biosphere Expeditions, contribuendo alla salvaguardia delle specie in via di estinzione e raccontando quotidianamente la propria esperienza (in inglese) attraverso il blog di www.landrover.co.uk , e tramite gli account Land Rover sui social network (Facebook e Twitter).

Andate a scoprire i dettagli sul sito Land Rover, dove troverete il regolamento online e il form per partecipare .

In bocca al lupo!

L’autunno in Val Gardena, tra degustazioni, concerti, sagre e la transumanza

Tra il mese di settembre e quello di ottobre, un calendario ricco di appuntamenti per conoscere i segreti della tradizione ladina.

In Val Gardena, nel periodo tra settembre e ottobre, si svolgeranno numerosi eventi tipici della tradizione di un “popolo alpino” come i ladini, con le Settimane di degustazione, cultura e scultura (05/26 settembre), la Transumanza (il 12 settembre), il concerto del famoso gruppo folk dei Die Ladiner (19 settembre) e la “Segra Sacun” (10 e 11 ottobre).

Le “Settimane di degustazione, cultura e scultura” di Santa Cristina inizieranno domenica 5 settembre e prevedono un programma con molti eventi, che include dimostrazioni di scultori, escursioni culinarie da baita a baita, concerti serali, film dedicati alla montagna e serate folcloristiche.

Quest’appuntamento, giunto alla ventesima edizione, propone menù autunnali con specialità gardenesi presso molti ristoranti e rifugi di Santa Cristina, accompagnati da una selezione di vini altoatesini.

Novità per il 2010 le Escursioni culinarie da baita a baita, che si terranno il mercoledì e riguarderanno quattro rifugi, dove in ognuno si potrà gustare una portata tradizionale ladina.

Per la parte artistica, gli scultori di Santa Cristina si esibiranno realizzando personaggi in legno, alti circa 2 metri, che saranno poi collocati nel più grande presepe del mondo intagliato a mano.

Il programma si completa con le serate folcloristiche e musicali, con la tradizionale Festa in montagna, presso la chiesetta Fermeda, con una serata dedicata alla proiezione di diapositive, in compagnia del celebre alpinista estremo Peter Habeler e con il concerto dei Die Ladiner, vincitori del Grand Prix der Volksmusik (Concorso di musica popolare), che si esibiranno domenica 19 settembre 2010, alle ore 15.00.

Si tratta della quinta partecipazione alla festa per questo gruppo folk, composto da due ragazzi della Val Gardena, con già tre album all’attivo.

Il 12 settembre ci sarà anche la grande festa per il ritorno del bestiame dai pascoli di alta montagna, in Vallunga a Selva, e gli animali, al loro rientro in valle, saranno ornati con fiori e campane e saranno preparate pietanze, come i “grosti” e le “fanziëutes” (frittelle), il tutto accompagnato da musica locale e antichi balli popolari.

Infine, il 10 e 11 ottobre, la Segra Sacun concluderà, come ogni anno, la stagione.

Si tratta della sagra della piccola frazione di San Giacomo, una festa popolare caratterizzata dal mercato che si svolge tradizionalmente ad Ortisei, il lunedì dopo la sagra di S. Giacomo.?Peculiarità di questo mercato era lo scambio tra i pastori, di ritorno dagli alpeggi, di merci, provviste e vestiari, per far fronte ai mesi freddi dell’inverno.?

Durante questa festa una romantica e antica tradizione coinvolge i giovani gardenesi.

Infatti, i ragazzi acquistano al mercato una pera, la legano con un laccio colorato e la regalano alla prescelta. Questa, a sua volta, gli preparerà delle uova colorate, in occasione della Pasqua, uova che il giovane dovrà poi ritirare come pegno del suo amore.