Archivio della categoria: Viaggi all’estero

Dubai: La città dello sfarzo

Dubai è la grande e lussuosa capitale di uno dei sette emirati arabi che fanno parte dello stato dei famosissimi Emirati Arabi Uniti. Si trova a sud del Golfo Persico appartenente alla Penisola Araba. Dubai ha la più grande popolazione di tutti quanti gli emirati ed è il secondo più grande emirato per zona dopo Abu Dhabi. Dubai e Abu Dhabi, secondo la legislazione nazionale, sono inoltre gli unici due emirati ad avere potere di veto riguardo a questioni critiche importanti e di rilevanza nazionale.

La storia

La prima menzione scritta riguardo a Dubai risale al lontanissimo 1095, mentre il più antico insediamento noto come città all’interno della città è risalente al 1799. Dubai è stato formalmente istituito all’inizio del XIX secolo dalla tribù dei Banu Yas, e rimase sotto il controllo di questa primitiva tribù fino a che nel 1892 il Regno Unito non assunse la tutela di Dubai. La sua collocazione geografica lo rese un importante centro per il commercio, e il suo porto ha iniziato a svilupparsi dall’inizio del XX secolo.

Le attrattive

Il Paese degli Emirati Arabi è diventato, negli ultimi anni, una meta molto amata per i turisti provenienti da tutto il mondo che giungono qui per immergersi in una realtà fuori dal normale. Il deserto e il mare, la tradizione e la modernità, negozi, sfarzo sfrenato, locali ed hotel più unici che rari sono tutti ingredienti che rendono un viaggio a Dubai un’esperienza unica da vivere almeno una volta nella vita. Tra tuffi, shopping e sport anche estremo, esistono diversi modi per trascorrere giorni indimenticabili nel caldo paese mediorientale.

Soggiorno

Innanzi tutto occorre dire che qualsiasi cosa in questo “regno dell’oro” sbrilluccica come mai visto dalle nostre parti, è tutto un altro mondo, e questo include anche gli hotel, se andate in vacanza a Dubai aspettatevi degli hotel veramente da sogno con camere che sembrano suite anche se non lo so sono, arredamenti di lusso e che sfiorano la sfarzosità, certo anche i nostri alberghi a Roma non sono niente male, ma qui si tratta di un’altra categoria.

Spiaggia e parco Jumeirah

La spiaggia e parco Jumeirah è uno dei luoghi magici di Dubai da visitare sicuramente e vivere in tutto il suo splendore anche se si ha poco tempo a propria disposizione. Se andate a visitarlo troverete una lunga striscia di sabbia, acque pulite, veramente cristalline e con una temperatura ottimale, ma anche alberi e zone di verde molto ben curate che invitano a rilassarsi e dove fare anche un pic-nic improvvisato.dubai

Andare a vivere all’estero: ecco alcuni utili consigli

Sono sempre più numerose le persone che decidono di lasciare il loro paese natale per andare a vivere all’estero. Può trattarsi di giovani studenti che vogliono perfezionarsi al meglio, così come di lavoratori a cui è stata fatta un’offerta che proprio non potevano rifiutare. Può trattarsi di persone che qui in Italia non hanno avuto molte opportunità e che sperano di riuscire a trovare una nuova strada soddisfacente in un altro paese. Lasciare il proprio paese è comunque sempre piuttosto difficile. Ansia, paura di commettere un errore madornale, problemi logistici si intrecciano tra loro, rendendo questo cambiamento difficile da sostenere. Ecco alcuni utili consigli che ci sentiamo in dovere di darvi allora per riuscire a superare al meglio questo momento e vivere con maggiore leggerezza il vostro spostamento, dai traslochi internazionali al prendersi del tempo per se stessi. 

Parlare con amici, parenti o con uno psicologo 

Amici e parenti sono in questo momento di grande cambiamento molto importanti per voi, persone con cui è bene parlare, persone con cui confrontarvi e con cui riuscire a stilare una bella lista dei pro e dei contro di questa vostra decisione. Riuscirete in questo modo a capire se state davvero facendo la cosa giusta, se questa sia la decisione migliore per voi. Se credete che amici e parenti non vi siano di aiuto, provate a fare affidamento su uno psicologo. Lo psicologo è infatti in grado in un paio di sedute appena di capire se c’è qualche problema latente che forse è meglio cercare di risolvere prima di cambiare paese. 

Traslochi internazionali: così da non dover pensare in modo autonomo a come spostare oggetti e mobili 

Una volta che vi siete chiariti le idee, è necessario cercare di gestire il trasloco. Gestire i traslochi internazionali in modo autonomo è impensabile. Proprio per questo motivo è necessario andare alla ricerca di una ditta specializzata che si faccia carico di ogni step, dall’imballaggio di tutti i vostri oggetti e mobili, alla scelta del trasporto migliore a seconda del paese che dovete raggiungere, della merce, delle tempistiche, dalla gestione dell’arrivo di beni e mobili al loro trasporto verso la vostra nuova casa. Deve ovviamente trattarsi di una ditta che vi offre sicurezza attraverso apposite assicurazioni e che vi consente di non dovere pensare neanche alle autorizzazioni necessarie. In questo modo voi non dovete pensare veramente a niente e potete sfruttare il tempo che vi resta per salutare tutti coloro a cui volete bene. 

Ma le ditte specializzate in traslochi internazionali hanno costi davvero molto elevati! Forse è questo che state pensando. Non possiamo di certo negare che i traslochi internazionali abbiano un costo elevato, ma basta richiedere un po’ di preventivi per capire quale sia la ditta che vi consente di ottenere il migliore rapporto tra qualità e prezzo. I preventivi possono oggi essere richiesti anche online e in pochi click appena oppure telefonicamente. 

Salutare i vostri cari e prendervi del tempo per voi stessi

Adesso che non dovete più gestire alcun aspetto del trasloco, prendetevi del tempo. Avete infatti bisogno di salutare tutte le persone a cui volete bene, perché probabilmente avrete la possibilità di rivederle tra molti mesi, se non addirittura tra qualche anno. Alcune persone forse non riuscirete a vederle mai più, se non tramite le videochiamate. Prendete del tempo anche per voi stessi, per andare per un’ultima volta nei luoghi che amate, per ripercorrere con la mente il vostro passato, per salutare la vostra patria natale. Il vostro paese vi mancherà davvero molto ed è importante quindi lasciarlo con il cuore leggero, consapevoli di averlo salutato, consapevoli di essere riusciti ad imprimere la sua immagine nella vostra mente e nel vostro cuore.