Archivio tag: ortisei

Val Gardena: un sogno lungo un inverno

A partire dal 4 Dicembre, cinque mesi di momenti indimenticabili attendono non solo tutti gli appassionati della neve, ma anche chi vorrà godersi per la prima volta una vacanza in montagna, nella mitica Val Gardena, tra tanti eventi, mille sapori e atmosfere da sogno.
La Val Gardena fa parte delle Dolomiti, proclamate dall’UNESCO Patrimonio Naturale dell’Umanità, e con 175 km di piste e 83 impianti di risalita è la stazione più grande dell’intero comprensorio del Dolomiti Superski, che, a sua volta, collega 12 aree sciistiche, per un totale di 1.220 km di neve incontaminata, da percorrere con gli sci o con le tavole.
I comuni di Ortisei, Santa Cristina e Selva Gardena sorgono in uno scenario incatato, circondati dai massicci rocciosi delle Odle, del Sella, del Sassolungo e del Cir e gli abitanti sono fieri ambasciatori della cultura Ladina, che, in questi luoghi, si può respirare in ogni angolo e in ogni momento del proprio soggiorno.

Una vacanza invernale in Val Gardena vuol dire non solo sci ma anche arte, cultura, gastronomia di ottimo livello e tante opportunità di svago e divertimento.
L’arte della scultura, per esempio, ha una storia che risale al 1700 e gli artisti gardenesi sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. La Galleria UNIKA e l’ Esposizione Permanente dell’Artigianato Art 52 ospitano, tutto l’anno, i lavori e le creazioni dei più grandi maestri.

Per l’inverno 2010/2011 sono previsti tanti eventi di forte richiamo come: i Mercatini di Natale (dal 1 al 31 dicembre 2010), il Concorso di Scultura nella Neve (dal 27 al 30 dicembre 2010) e nel Ghiaccio (dal 10 al 14 gennaio 2011), e le manifestazioni sportive come le gare FIS World Cup (il 17 e 18 dicembre 2010), la Val Gardena Ciasp (domenica 23 gennaio 2011), il Sella Ronda Skimarathon (venerdì 18 febbraio 2011) il Gran Premio Giovanissimi (dal 25 al 27 marzo 2011) e l’emozionante 15° edizione della Südtirol Gardenissima (domenica 3 aprile 2011), la gara di slalom gigante più lunga e particolare del mondo, alla quale possono partecipare tutti, confrontandosi con campioni di oggi e di ieri, su un tracciato di 6 km.

Novità di stagione
Il nuovissimo impianto Rasciesa entrerà in funzione a Dicembre e sostituirà la storica seggiovia monoposto, costruita negli anni ‘50, con stazione a valle in centro a Ortisei e stazione a monte nei pressi del rifugio Rasciesa. Quattro sottopassaggi consentiranno l’attraversamento della linea alla sottostante pista di slittino e ai sentieri escursionistici.
Il percorso del nuovo impianto affronterà un dislivello di 817,7 metri, trasportando 828 persone ogni ora, con una velocità massima di 10 metri al secondo. Le vetture saranno costituite da 4 scompartimenti passeggeri, su vari livelli, con pavimenti antiscivolo, vetri stratificati e tetto in vetro con finestre apribili.
Le novità per la stagione imminente non finiscono qui. Due nuovi hotel allargheranno, infatti, l’offerta di soggiorno per tutti.
Il primo, lo Smart Hotel Saslong, a Santa Cristina, sarà particolarmente indicato per un pubblico giovane e avrà costi modulabili e contenuti.
Il secondo, il raffinato Mountain Lodge Chalet Gérard , avrà un ottimo ristorante e bar, una lounge con caminetto e splendida vista, un reparto benessere con sauna e bagno turco e soprattutto sarà direttamente collegato con le piste da sci.
Fun, fun, fun!
Spazio ai giovani! Numerosi eventi nel corso dell’inverno garantiranno sano divertimento per tutti. La Coppa del Mondo di sci a dicembre, il Gran Premio Giovanissimi a marzo, la Gardenissima ad aprile, oltre a diversi “eventi estremi”, in via di definizione, come lo scorso anno il Qashqai Prove IT e il Red Bull Discesa Libera. Inoltre, i numerosi locali après ski e i disco bar di Ortisei, Selva e Santa Cristina, permetteranno di continuare il divertimento anche fuori dalle piste, grazie anche a un puntuale servizio di mezzi pubblici.

Le origini dello sci
La Val Gardena, da oltre 100 anni luogo di turismo invernale e terra di sci, ha sempre saputo coniugare una forte tradizione culturale con l’avanguardia tecnologica, consentendo una vacanza all’insegna dello sport ma anche del comfort e del relax, a tutti gli appassionati.
Campioni locali come Isolde Kostner, Werner Perathoner e Peter Runggaldier hanno scritto un’indelebile pagina nella storia delle rispettive discipline sportive e, a Santa Cristina, ogni anno si svolge una delle tappe più emozionanti della Coppa del Mondo, appena prima di Natale.
Sulla mitica Saslong, infatti, lungo un pendio di 3,4 km e su di un dislivello di 839 metri, si sfidano i campioni delle discipline veloci, la Discesa Libera e il SuperG.

Gli impianti sciistici della Val Gardena sono tutti facilmente raggiungibili in auto o con i mezzi pubblici dalle principali città del Nord Italia come Bergamo, Bologna, Brescia, Milano, Modena, Venezia, Verona, Vicenza e Padova.

Leading Mountain Resorts
La Val Gardena fa parte di un programma, il “Leading Mountain Resorts of the World“, che coinvolge alcune fra le più note mete turistiche di montagna del mondo, tutte in grado di offrire una vacanza dagli standard qualitativi molto elevati, durante tutto l’anno.
A questo programma aderiscono la Val Gardena (Italia), Saas Fee (Svizzera), Åre (Svezia), Banff/Lake Louise (Canada), Bariloche (Sudamerica) e Queenstown (Nuova Zelanda).

La sicurezza e la garanzia della neve
Il 95% delle piste hanno la neve garantita da impianti d’innevamento artificiale e ogni notte oltre 300 gatti sono impegnati per assicurare le migliori condizioni possibili sugli oltre 1.200 km di piste. Gli impianti di risalita sono i tra i più sicuri al mondo e sono controllati e revisionati ogni anno, nel rispetto di tutte le normative della Comunità Europea.
Ogni pista è stata progettata per ridurre al minimo la possibilità di valanghe e centinaia di “addetti ai lavori”, dagli esperti della manutenzione alle Forze dell’Ordine, sono impegnati quotidianamente per garantire la maggiore sicurezza possibile a tutti gli sportivi.

I bambini: i veri protagonisti
Gli ospiti più graditi in Val Gardena sono sempre i più piccoli e molte sono le iniziative e le proposte che li coinvolgono in esperienze uniche. Le Scuole di Sci si sono specializzate per aiutare il loro avvicinamento alle diverse discipline in modo facile e divertente, con MiniClub e offerte su misura. L’iniziativa Val Gardena SuperKids permette, in primavera, durante
alcune settimane della stagione sciistica, di beneficiare di alloggio e skipass gratuito (fino a 8 anni) o scontato (da 8 a 12 anni).

…e dopo lo sci…
Dopo lo sci, o in alternativa ad esso, si aprono le porte dei rinomati ristoranti, delle gallerie d’arte e dei centri benessere e delle spa. Ottima Gastronomia, benessere e cura del proprio corpo, mostre d’arte e appuntamenti culturali, sono alcune delle possibilità per completare la
propria vacanza. Inoltre, in Val Gardena esistono tante altre possibilità di praticare sport all’aria aperta, anche d’inverno, al posto dello sci. Passeggiate con le ciaspole, slitte trainate da cavalli, lo slittino, il pattinaggio su ghiaccio, lo sci di fondo, il telemark, lo sci alpinismo, e tante altre opportunità per trascorrere una vacanza attiva.

Cenni Storici
La Val Gardena mostra con orgoglio una storia antica di due millenni, quella del territorio denominato Ladinia. Ancora oggi in Val Gardena, così come nelle altre valli ladine, si parla il “Ladino“, una lingua reto-romana che deriva dall’idioma latinizzato parlato dalle popolazioni della Rezia e del Norico, rifugiatesi nelle vallate delle Alpi centro-orientali a partire dal V
secolo, per fuggire alle invasioni dei Bavari e Rugi germanici, degli Avari e degli Slavi.
Questo antico popolo si autodefiniva Latino (da cui il termine dialettale Ladin). Alla Ladinia vera e propria attuale appartengono i comuni della Val di Fassa (TN), della Val Badia (BZ), della Val Gardena (BZ), dell’alta val Cordevole (BL) e dell’Ampezzo (BL), tutti ex-asburgici, a cui secondo diverse accezioni vanno aggiunti tutti gli altri comuni ladinofoni appartenenti alla provincia di Belluno. La cultura ladina è presente non solo nella lingua ma nella quotidianità della vita dei gardenesi; nella cucina, nei costumi, nelle feste e nelle tradizioni. La conservazione degli usi, dei costumi, del patrimonio culturale ladino rende speciale questa terra e ne rende unica e indimenticabile una vacanza.

Da non perdere:
Winter Opening
Nella zona pedonale di S. Cristina, nel centro della Val Gardena, sabato 11 dicembre 2010 festa di inizio stagione, dalle ore 16.00, con musica dal vivo, giochi e intrattenimenti.
Galleria Unika
Via Arnaria 9, Typakcenter Roncadizza
I-39046 Ortisei (BZ)
Tel. +39 339 1792227, Fax +39 0471 797857
E-Mail: info@unika.org
Aperto dal lunedì al sabato: dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 19.00.
Highlights – sport invernali
Coppa del Mondo di Sci: 17 e 18 dicembre 2010
Val Gardena Ciasp: 23 gennaio 2011
Sellaronda Skimarathon: 18 febbraio 2011
Gran Premio Giovanissimi: 25-27 marzo 2011
Südtirol Gardenissima: 3 aprile 2011

Highlights – cultura
Mercatino di Natale: a S. Cristina nel mese di dicembre 2010
Esposizione di Presepi: in zona pedonale a Ortisei nel mese di dicembre 2010
Concorso di Scultura nella neve: a Selva dal 27 al 30 di dicembre 2010
Concorso di Scultura sul ghiaccio: a Ortisei dal 10 al 14 di gennaio 2011

Torna UNIKA in Val Gardena: grande esposizione degli scultori gardenesi

Dal 03 al 05 settembre 2010 si rinnoverà l’appuntamento con la mostra di Ortisei, nella quale i più importanti scultori della Val Gardena esporranno i propri capolavori.

Gli artisti del gruppo UNIKA si sono associati nel 1994 e sono scultori, doratori, policromatori e scultori di ornamenti. Il nome UNIKA vuole indicare l’unicità delle opere, espressione della forza creativa e del talento artistico di 40 maestri artigiani, 30 dei quali partecipano ogni anno alla manifestazione di Ortisei.

Durante i tre giorni di “UNIKA – scultori in Fiera” gli artisti presenteranno i lavori più recenti e saranno a disposizione del pubblico per dialogare e offrire notizie e aneddoti sulla lunga tradizione dell’ artigianato artistico della Val Gardena.

La Val Gardena, infatti, è famosa in tutto il mondo non solo per essere il cuore delle Dolomiti ma anche terra di famosi scultori. La lavorazione del legno inizia nel XVI Secolo come frutto di un lavoro primitivo d’intaglio, che raffigurava piccoli animali o serviva per realizzare oggetti di decoro e di uso domestico, venduti nelle grandi città durante i numerosi viaggi.

Nel IXX Secolo la scultura gardenese si affermò in Europa e, nel 1872, fu fondata la Scuola Statale d’Arte di Ortisei e, nel 1907, quella di Selva.

Tra i lavori recenti più importanti sono da ricordare i Fans, che sono stati esposti in molte città del mondo e in occasione dei mondiali di calcio del 2006 in Germania, e 25 ritratti in grandezza naturale di leggendari alpinisti, lavoro commissionato da una nota ditta di articoli sportivi e d’ alpinismo dell’Alto Adige.

Il marchio UNIKA, istituito dalla Camera di Commercio di Bolzano, è anche garanzia di un lavoro eseguito integralmente ed esclusivamente a mano. Il marchio di tutela è stato registrato a livello internazionale nel marzo del 1969; da allora la Camera di Commercio certifica il procedimento lavorativo con l’applicazione del marchio e l’emissione di un certificato.

UNIKA – scultori in Fiera:

UNIKA scultori in Fiera” si svolgerà a Ortisei presso il Tennis Center di Roncadizza dal 03 al 05 settembre 2010, e sarà aperta dalle ore 10:00 alle ore 19:00. Il biglietto d’ingresso costa 6,00 Euro (gratuito sotto i 18 anni) e, durante la manifestazione, sarà possibile acquistare direttamente le opere esposte.