Archivio tag: visitare la toscana

La Toscana si conferma meta preferita per il turismo

Secondo Agriturist (Confagricoltura), la Toscana si conferma meta preferita anche per il mare; molti stranieri in Sicilia e Sardegna. In giugno, italiani a – 5%; ancora poche le prenotazioni per luglio e agosto.

Attraverso l’analisi del movimento registrato dal portale internet www.agriturist.it , nei primi giorni di giugno, l’associazione Agriturist (Confagricoltura) delinea le scelte principali dei turisti che nella prossima estate saranno ospiti delle aziende agrituristiche italiane.

Per quanto riguarda la scelta geografica, le regioni più richieste dagli italiani, sono, nell’ordine: Toscana, Lazio, Lombardia, Sicilia e Liguria. Fra le province, preferenza per: Grosseto, Brescia, Siena, Verona, Ancona. Infine le zone: costa sud Grosseto, costa nord e sud Livorno, Chianti senese, Verona Lago di Garda. Evidente, dunque, il prevalente orientamento verso località balneari (mare e Lago di Garda) con la sola eccezione della vacanza di “relax verde” nel Chianti senese.


Diverse per priorità, e in alcuni casi per destinazione, le preferenze degli stranieri. Per quanto riguarda le regioni, gli inglesi andranno soprattutto in Toscana, Sicilia, Lombardia, Liguria e Sardegna; i tedeschi in Toscana, Sicilia, Sardegna, Piemonte e Trentino Alto Adige; i francesi in Toscana, Lombardia, Piemonte, Sicilia e Sardegna. Più marcate le differenze nelle scelte per provincia, con gli inglesi orientati soprattutto verso Siena, Firenze, Brescia, Pisa e Lucca; i tedeschi verso Catania, Siena, Firenze, Oristano e Udine; e i francesi verso Firenze, Grosseto, Oristano, Perugia e Livorno.

 

 

 

Rispetto all’anno scorso, inevitabile passo indietro per l’Abruzzo, a causa del terremoto, quantunque la costa non ne sia stata interessata, e della Campania, che evidentemente subisce ancora gli effetti della crisi-rifiuti pur risalente all’estate scorsa.

Sempre da internet, indicazioni sulle principali ricerche “di servizio”: di gran lunga al primo posto le offerte a basso costo; seguono le passeggiate a cavallo, la piscina, il campeggio, l’accoglienza dei disabili e i ristoranti per celiaci.

Per il mese di giugno, Agriturist stima che ospiti dell’agriturismo saranno 380 mila per 1,1 milioni di presenze, con gli italiani in flessione del 5% e gli stranieri stabili rispetto allo scorso anno. In ritardo le prenotazioni per luglio e agosto che per molte aziende agrituristiche, specie del Mezzogiorno, rappresentano oltre il 50% del fatturato annuale.


Agriturismi di Toscana, continua l’iniziativa

Si è svolto nei giorni scorsi, presso Unioncamere Toscana, l’incontro con le Camere di commercio toscane interessate all’iniziativa Agriturismi di Toscana, annualità 2008/2009. Alle Camere oltre ad un supporto economico è stato chiesto un supporto operativo per promuovere l’iniziativa a livello locale.

In particolare Toscana Promozione ed Unioncamere Toscana, promotrici dell’iniziativa, intendono organizzare a livello provinciale e con il supporto delle Camere e delle Associazioni di categoria, degli incontri con le aziende agrituristiche per presentare l’evento; vero e proprio trade show in cui le aziende partecipanti possono promuovere la propria attività attraverso l’offerta di pacchetti vacanza e la vendita della propria produzione agricole, il tutto supportato da eventi collaterali legati al mondo agricolo e al territorio della Toscana.